PER LE NOSTRE IMPRESE

Le imprese agricole, commerciali, artigianali, industriali, turistiche, di servizi sono il luogo del lavoro così come noi lo intendiamo, che accomuna chi lo dà e chi lo svolge con pari dignità e importanza, indipendentemente dalla dimensione delle aziende. Il sostegno alle attività produttive è sostegno alle persone di Porcia e alle loro famiglie.

Abbiamo operato in questi anni per conoscere ed affiancare le aziende del territorio costruendo per loro occasioni di formazione su finanziamenti regionali ed europei e rendendole partecipi di iniziative pubbliche quali il Purlilium, o sostenendo iniziative autonome per favorire la visibilità soprattutto di esercizi commerciali e di ristorazione. Alcune aziende sono state affiancate nel reperimento di fondi e nella partecipazione a progetti europei. Rispondendo alle esigenze espresse, abbiamo modificato i criteri di insediamento nella zona industriale di Talponedo aprendola a attività commerciali, di servizi e logistica, e ne abbiamo migliorato la sicurezza con l’installazione di telecamere. Modificando la collocazione del mercato abbiamo favorito l’attività degli ambulanti per la migliore organizzazione degli spazi, nonchè la visibilità e la frequentazione degli esercizi commerciali di via delle Acacie e via Forniz. Abbiamo redatto il Piano del commercio, il regolamento del Mercato Agrizero e quello di polizia rurale. Per favorire l’attrattività turistica abbiamo iscritto Villa Correr Dolfin all’associazione Ville Venete, fatto inserire Porcia nella guida Touring club, realizzato una brochure sui percorsi ciclabili.

Secondo le esigenze espresse da molti imprenditori, in futuro potenzieremo le attività di informazione su incentivi e finanziamenti già esistenti a livello regionale, con iniziative locali in collaborazione con le associazioni di categoria, quali l’organizzazione di incontri, la creazione di una sezione del sito comunale dedicata a bandi e opportunità e l’invio di una newsletter specifica. Promuoveremo inoltre occasioni di formazione su temi chiave quali l’internazionalizzazione, la comunicazione, il team building, il cross cultural management.

Per aumentare l’attrattività della zona industriale di via Maestri del lavoro, ci impegniamo a farla raggiungere dalla fibra ottica.

Per sostenere artigianato e botteghe di paese, in collaborazione con enti di formazione e associazioni di categoria, promuoveremo tirocini o corsi di formazione presso le realtà del territorio per dare continuità ai servizi offerti e creare occasioni di lavoro.

Per la valorizzazione della filiera agroalimentare variamente e significativamente rappresentata nel territorio anche in modo innovativo, utilizzeremo le opportunità offerte dai progetti del piano di sviluppo rurale e dei Paesaggi del cibo che ci sono stati finanziati, dando visibilità alle diverse realtà attraverso la promozione di itinerari rurali per il turismo lento.

Il contesto paesaggistico ed ambientale di Porcia oltre che il suo patrimonio storico culturale, si prestano a farne luogo di soggiorno secondo le attuali tendenze che fanno apprezzare anche le località minori per un turismo più consapevole. Per aumentare le capacità ricettive facendone occasione di reddito, favoriremo l’avvio di attività di bed&breakfast e di ricettività diffusa studiando insieme a proprietari e commercianti modalità di promozione in rete.

Importante la collaborazione con la Pro Porcia per un’azione sinergica ai fini di incrementare il calendario delle manifestazioni locali e far conoscere Porcia in un contesto più ampio.

Anche quel che si dice «il posto di lavoro» è un problema di anima: il posto di lavoro non è tanto un posto quanto un bisogno di essere.
Guido Ceronetti