Tag Archives: strade

Sulle nostre strade

“Strade? Dove stiamo andando non c’è bisogno di… strade!”. Lo poteva dire Doc nel film Ritorno al futuro. A Porcia però sì, ancora. Ci servono strade sicure e controllate per tutti e a questo abbiamo dedicato impegno e risorse in questi anni: molte le strade riqualificate con realizzazione delle ciclabili, 5 lotti di asfaltature a colpire l’intero territorio comunale, illuminazione e segnaletica orizzontale e verticali rifatte, 12 colonnine velo ok, 30 apparecchi di videosorveglianza per controllo di bollo, assicurazione e collaudi dei veicoli e 3 tabelloni luminosi per rilevare la velocità installati.

#continuiamoilfuturo portando a termine le rotonde sulla statale 13, la riqualificazione di via Monte Cavallo, le intersezioni di via Rivierasca con via Roma e Marconi, la sostituzione del pavè in porfido in centro storico, la ciclabile di via Mamaluch, la progettazione di quella di via Roveredo e di via alla Ferrovia.

La vera sfida sarà però la pianificazione e realizzazione della BICIPOLITANA, una rete integrata di percorsi ciclabili che consenta il collegamento delle frazioni e dei principali luoghi di frequentazione della città.#

Sulle strade sani e sicuri

Domani è la Giornata della Bicicletta , quindi oggi e domani vi parleremo di quanto abbiamo fatto e di che cosa abbiamo in mente per migliorare la mobilità di Porcia, per che sia innanzitutto sostenibile.

I nostri avversari dicono che il nostro impegno per le piste ciclabili in questi cinque anni si riduce a 400 metri.

BUGIA: rendere le nostre strade sicure per tutti, soprattutto per ciclisti e pedoni, con un’attenzione particolare alla mobilità sostenibile, è stata una nostra priorità.
In questo manifesto trovate punto per punto i progetti realizzati e avviati.

Sono stati completati 400 metri di ciclabile in via Colombera, 200 metri in via della Chiesa, 400 metri in via Gabelli e 150 in via delle Acque (che si stanno ultimando in questi giorni)

Sono già progettati, finanziati e in fase di appalto i 300 metri di pista ciclabile di via Mamaluch, così come i 150 metri di via Montecavallo, per cui stiamo aspettando la convenzione con LTA per realizzare anche la fognatura.

Occuparsi concretamente del nostro Comune vuol dire anche trovare la copertura finanziaria e fare buoni progetti esecutivi e questi sono fatti, non parole.